Positivi risultati della sperimentazione sulle cellule staminali del fegato in neonati affetti da gravissime malattie genetiche